gentedimontagna - dresscodebiz - womanforlike

Ditedi, il cluster delle aziende Ict del Friuli Venezia Giulia è costantemente impegnato perché la cybersecurity non resti un insieme di parole ma si trasformi in fatti concreti a difesa dei sistemi informatici di  tutte le imprese della regione. 

In questa strategia è fondamentale «diffondere la cultura digitale, i comportamenti adeguati nell’uso dei device e di Internet e l’importanza della sicurezza per salvaguardare il lavoro proprio e dell’intero sistema economico», afferma il direttore di Ditedi, Francesco Contin. Per questo, prosegue, il cluster è partner e collabora alla realizzazione di «Digital Security Festival», l’appuntamento “onlife” –   via web e presenza  a palazzo Torriani – con la cultura digitale in programma a Udine dal 22 al 29 ottobre. Ad organizzarlo, senza scopo di lucro, è ITClubFVG. 

Saranno una trentina i relatori che si alterneranno nelle sedi fisiche e digitali della manifestazione e i loro interventi spazieranno su diversi temi: Cyber Security, Social media per famiglie e ragazzi, Sicurezza nello Smart Working, Global & Cyber Risk, TecnoAwareness, Governance IT, Ethical Hacking, Cybercrime, Business Continuity, Social Zombing, Consapevolezza ed educazione dei giovani nell’uso delle nuove tecnologie e Tendenze IT che avranno impatto sui professionisti italiani in futuro.

Nell’ambito di un’azione per la crescita della cultura e competenza digitale, Ditedi supporta con il proprio patrocinio anche il Festival Bridges – il 6 e 7 novembre a Venezia  -, organizzato da Bcademy, una delle aziende affiliate al Cluster. Sarà l’occasione per una discussione ampia, seria e obiettiva sulle tecnologie Blockchain e Bitcoin, mettendo a nudo il loro potenziale all’interno della società e creando ponti tra il mondo della finanza tecnologica e la comunità, ovvero tra la consapevolezza dell’innovazione e la comprensione delle opportunità che essa offre ai singoli e alle istituzioni.