gentedimontagna - dresscodebiz - womanforlike

Vladimir Putin potrebbe essere interessato a passare una vacanza in Friuli Venezia Giulia? Dall’Ava che è console onorario russo a Udine, conferma:’Certamente sì. Lo farò per il tramite dei diplomatici russi in Italia. Ama molto i torrenti d’acqua, e praticare in essi i diversi sport possibili, così come gli piacciono le foreste. Il Fvg potrebbe essere a adattissimo per lui’. Putin è nato nel 1952, ed è dal 2012 presidente della Federazione Russa. Carlo Dall’Ava è console onorario russo a Udine dal 2013. La Val Resia è stata definita ‘il piccolo paese russo d’Italia’, per il legame linguistico fra il resiano e la lingua russa.

La pandemia. Le consuetudini nate durante e dopo la pandemia, con i relativi lockdown, hanno creato un nuovo ‘lusso’. Ma cosa è il lusso? Molti affermano che si tratta, in estrema sintesi, del tempo che abbiamo a disposizione. Del tempo che ci rimane da vivere. L’imperversare della morte a causa del Covid ci ha forse fatto apprezzare di più il nostro tempo e come spenderlo al meglio. Tempo che deve essere di qualità. Carlo Dall’Ava, noto imprenditore legato alla produzione del noto prosciutto a San Daniele del Friuli (Ud), conferma come e quanto, il Friuli Venezia Giulia, in questo momento storico, possa venire meglio ed ancora più apprezzato. Come? E soprattutto perché più ora, di prima? ‘Perché è una regione ancora ‘selvaggia’ e per molti versi, non ancora esplorata, come invece potrebbe essere. Pochi abitanti su di un territorio particolarmente esteso fra mare, montagna e collina.

Oggi, più che mai, il lusso è rappresentato dal godersi il proprio tempo in ambienti unici, poco frequentati. Mancano i servizi, in talune località. Anche se le cose stanno migliorando. Poi c’è tutto quanto possa esaudire questo desiderio imperante di godersi il proprio tempo di vacanza, nella bellezza della natura, mangiando bene, e lontano dalla frequentazione massiccia. Una nuova sobrietà del vivere il tempo dello svago, il cosiddetto tempo libero’. Un concetto forse desueto quello del tempo libero. Tutto il tempo, anche quello lavorativo, dovrebbero essere all’insegna della qualità e della libertà.