gentedimontagna - dresscodebiz - womanforlike

Roberto Siagri, fondatore di Eurotech, interviene sulle dichiarazioni che Piero Angela ha espresso in una breve intervista (a Ti Lancio: PIERO ANGELA A TI LANCIO, COME E’ CAMBIATA LA COMUNICAZIONE IN PANDEMIA?: ‘SIAMO ALLA DERIVA. TORNERA’ TUTTO PEGGIO DI PRIMA’). 
Angela: ‘Tutto tornerà come prima. Forse peggio. Siamo umani e come tali, torneremo alle abitudini che avevamo prima. Anzi, sarà peggio. Non vedo speranza in un cambiamento positivo, sia nella comunicazione interpersonale, nell’informazione generalista e ancora meno sui social. Siamo alla deriva’
‘Sono purtroppo d’accordo – spiega Siagri -. E’ tutto peggiorato perché la pandemia ha tirato fuori il lato più egoista ed istintivo di ognuno di noi. Inoltre, la comunicazione dei media è stata pessima perché ha seguito gli istinti delle persone anziché cercare di spiegare i fatti. Si sono  letti i numeri a seconda di come faceva comodo e non c’è stato nessuno che ha provato a fare un po’ di analisi critica. Tanta confusione con detto tutto ed il contrario di tutto. Registro un dato positivo: con Draghi e Figliuolo la comunicazione ha assunto un grado di sobrietà e normalità. In generale, credo che siano state prove di utilizzo dell’informazione come arma: ‘weaponization of information’.Anche tra persone secondo me è andata peggio. Si è persa un po’ di solidarietà, siamo più disinteressati a quello che succede agli altri.Comunque sono più positivo di Piero Angela. Io credo che si uscirà da questo incubo e torneremo tutti, almeno nella comunicazione interpersonale, come prima.Non so se invece se i media torneranno come prima. Credo ci abbiamo preso gusto a far prendere paura alle persone per tenerle inchiodate alla Tv o alle loro testate. Ma questo, secondo me, se resisterà sarà solo un fenomeno italiano.Mi aspetto che in America, Inghilterra, Germania e Francia le cose rientrino’ sottolinea Siagri.