dresscodebiz - gentedimontagna - womanforlike

“Sbalorditiva”, “rappresentazione di perfetta connessione tra terra, natura e cielo”: questi sono soltanto due dei tanti commenti e apprezzamenti ricevuti dalla foto “On the Line”, scattata da Marco Calligaro, “lineman”ossia manutentore, riparatore e installatore di cavi dell’alta tensione,caposquadra di Riel Srl, società di Tavagnacco (Udine) con sedi operative ad Amaro (Udine) e a San Vito al tagliamento (Pordenone), attiva nel settore energia e telecomunicazioni, nata nel 2008 dalla fusione di altre società operanti nell’ambito delle telecomunicazioni e dell’energia e che, con l’acquisizione di Helica, realtà di primo piano nel telerilevamento aereo con aeromobili di proprietà, opera, ora, anche in ambito aereo.L’immagine, che ha trionfato nell’edizione 2021 del contest fotografico “Lineman Life”, organizzato dalla rivista statunitense T&D World,  mostra un “lineman” all’opera, lo scorso 14 gennaio, su una linea da 20 mila volt in località Forni diSopra (Udine). Un trionfo suffragato da un tennistico 67 per cento sul totale dei voti – che in questa edizione sono stati ben 653. Seconda piazza per la foto “Smiling Behind a Mask” di Tabitha Weaver della Duquesne Light Company. L’ultimo gradino del podio è stato occupato da JR Karo della Northwestern Energy, con la foto “Montana Sunset”. Hanno partecipato al contest fotografi da tutto il mondo che hanno presentato le loro foto preferite. Conditio sine qua non: il soggetto principale doveva essere un “lineman” al lavoro. Un lavoro che per poterlo svolgere al meglio occorre avere la giusta forza fisica e braccia e gambe potenti. Ritornando all’immagine vincitrice, “quella di Marco Calligaro – ha detto il direttore marketing di Riel Srl, Erika Cella – è una delle mie foto preferite perché il modo in cui il manutentore opera sulla linea mette in risalto la simmetria con la natura e mostra davvero il modo di operare di un “lineman” quando è al lavoro”. Una foto spettacolare che mostra l’agilità dell’operatore che si muove in totale sicurezza. Quella sicurezza – ha spiegato Marco Neopensi, amministratore delegato della dinamica realtà friulana – che è la cosa più importante nel nostro mestiere, soprattutto per quel che concerne i nostri lineman. Proprio per questo dedichiamo molto tempo a questo aspetto del lavoro, puntando alla massima qualità nel settore power & telecommunications, che rappresenta il nostro core business”Infine, non è la prima affermazione del brand Rel negli States: capisquadra dell’azienda friulana, unici rappresentanti del Bel Paese, sono stati tra i protagonisti dell'”International Lineman’s Rodeo” nel Kansas a ottobre del 2019.
In allegato la foto vincitrice del contest, scattata da Marco Calligaro, il Lineman al lavoro è Fabio Orlando.